La tua Anima vuole che tu sia Luce

Quando la tua Anima decide di farti risplendere, ti mette in condizione (più o meno consapevolmente) di riconoscerti come luce.
Può accadere che per farlo, una parte di te necessiti di scoprire il buio.
Semplicemente perché è nel buio che puoi brillare come luce.
A questo punto, però, siamo talmente condizionati a cercare nell’esterno le cause che la prima reazione della mente è quella di maledire il buio ed attribuirgli la causa dei nostri mali.
Questi pensieri generano emozioni che raggiungono il cuore all’istante.
Tristezza, sconforto, vittimismo, paura si fanno così spazio, e più rimaniamo in quelle emozioni, più diventano la vibrazione che pian piano pervade il nostro essere.
E cosa attira questa vibrazione? Esperienze che confermano il buio.
E’ fondamentale diventare consapevoli di questa lineare corrispondenza fra Pensieri – Emozioni – Vibrazioni.
Solo con questa consapevolezza diventa possibile invertire il processo che sta alimentando il buio.
La mente da sola non può farcela ma può diventare un ottimo alleato se impariamo a prenderla per mano.
La soluzione è elevarsi oltre il buio. Oltre l’interpretazione condizionata della mente.
Trasformare il buio in occasione per brillare dipende proprio da quanto siamo disposti a sperimentare nuovi stati di coscienza.
E’ nello spazio del tuo Vero Me la soluzione.
Cambiare l’interpretazione condizionata della mente accedendo al tuo spazio sacro oltre la mente.
E’ in questo nuovo livello di consapevolezza che puoi identificarti con una nuova vibrazione. Nuove emozioni e nuovi pensieri.
Vibrazione – Emozione – Pensiero.
Invertire così il processo abituale e fornire alla mente nuove interpretazioni dell’esperienza.
Essere.
Diventare Luce diventa possibile quando ti permetti di Essere.
Sei Amore, questo sei venuto ad imparare.
Amore e Luce a te.
Marco Fincato

Condividi :)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.