Perdonare: non una resa, ma una liberazione.

Perdonare: non una resa, ma una liberazione.

Spesso ci confondiamo: pensiamo che perdonare sia come dire “ok, quello che hai fatto andava bene”.
Sbagliato!

Perdonare è accettare che ognuno fa del suo meglio, con le sue imperfezioni e i suoi errori. Non significa essere d’accordo con le sue azioni, ma lasciar andare il rancore e il giudizio.

Immagina di essere su un piedistallo: da lassù vedi solo difetti.
Scendi e avvicinati alle persone: capirai le loro ragioni e potrai finalmente voltare pagina.

Il perdono è un dono prezioso, soprattutto per te stesso.
Liberati dall’idea di perfezione, abbraccia la tua perfetta imperfezione e inizia a riscoprire la tua vera essenza.

La tua unicità, l’amore che sei destinato ad essere <3

Marco Fincato